CV scorcio annata
 

Consiglio Siciliano

L Associazione vicina ai Cacciatori

  • Full Screen
  • Wide Screen
  • Narrow Screen
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

20 GENNAIO 2017 - CALENDARIO VENATORIO: LE PRESCRIZIONI FINO ALLA CHIUSURA DEL 30 GENNAIO 2017t_flag.gif - 7.06 Kb

Ecco le "scadenze" per questo ultimo scorcio della stagione venatoria:

Fino al 22 gennaio 2017: Colombaccio (Columba palumbus)

 

Fino al 30 gennaio 2017: Alzavola (Anas crecca), Beccaccino (Gallinago gallinago), Canapiglia (Anas strepera), Codone (Anas acuta), Fischione (Anas penelope), Folaga (Fulica atra), Germano reale (Anas platyrhyncos), Mestolone (Anas clypeata), Moriglione (Aythya ferina), Pavoncella (Vanellus vanellus); Porciglione (Rallus acquaticus), Gallinella d’acqua (Gallinula chloropus), Volpe (Vulpes vulpes) Gazza (Pica Pica), Ghiandaia (Garrulus glandarius), Cinghiale (Sus scrofa), Tordo sassello (Turdus iliacus). Unitamente al Colombaccio, la Gazza, la Ghiandaia e il Tordo Sassello nel mese di gennaio 2017 possono essere  cacciati esclusivamente nella forma da appostamento temporaneo.

Dal 1 al 30 gennaio 2017 la caccia alla Volpe in forma libera, al fine di evitare disturbo alle altre specie, è consentita esclusivamente da appostamento temporaneo e senza l'ausilio di cani. La caccia alla volpe in forma collettiva è consentita a seguito di autorizzazione rilasciata dall'Ufficio Servizio per il Territorio UO 3 Gestione delle risorse naturalistiche - Ripartizione Faunistico Venatoria competente per territorio.

Dal 1 al 30 gennaio 2017 la caccia al Cinghiale in forma libera, al fine di non arrecare disturbo alle altre specie, è consentita esclusivamente da appostamento temporaneo e senza l'ausilio di cani; La caccia al Cinghiale in forma collettiva con l'ausilio di cani è consentita dal 2 novembre 2016 al 30 gennaio 2017; la caccia collettiva con l'ausilio dei cani è esercitabile solo a seguito di autorizzazione rilasciata dall'Ufficio Servizio per il Territorio UO 3 Gestione delle risorse naturalistiche - Ripartizione Faunistico Venatoria competente per territorio nei giorni di lunedì, mercoledì e giovedì. Esclusivamente negli ambiti territoriali di caccia EN 1, ME 2 e PA 2 la caccia in forma collettiva è autorizzata anche il sabato sempre nel rispetto del limite di tre giornate di caccia a settimana per ogni singolo cacciatore. Dal 1 al 30 gennaio 2017 la caccia al Cinghiale in forma collettiva è consentita solamente con l’ausilio di cani da seguita. La caccia al Cinghiale in forma collettiva a squadre è regolamentata. con provvedimento da emanarsi entro il 1° ottobre 2016 da parte dell'Ufficio Servizio per il Territorio UO 3 Gestione delle risorse naturalistiche - Ripartizione Faunistico Venatoria competente per territorio

You are here