Parco dei Monti Sicani
 

Consiglio Siciliano

L Associazione vicina ai Cacciatori

  • Full Screen
  • Wide Screen
  • Narrow Screen
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

 

19 GIUGNO 2019 - PARCO DEI MONTI SICANI.....PER AMORE DELLA VERITA'

In questi giorni a seguito dell'annullamento ad opera del TAR di Palermo del Parco dei Monti Sicani, si sono lette, qua e là, dichiarazioni, commenti, post di chi plaude, di chi, sorride e di chi contesta che -more solito- a suo dire le Associazioni Venatorie nulla fanno nell'interesse della caccia. Val la pena di ricordare a chi dimentica in fretta che con ricorso n. 31/2011 di cui si riporta la prima pagina:

 

 

 

 

 

ON. TAR SICILIA PALERMO

RICORSO

Dell'Associazione Liberi Cacciatori Siciliani, in persona del Presidente e legale rappresentante pro-tempore Stefano Privitera, con sede in Acireale, Via San carlo n.19, dell'Associazione Nazionale Cacciatori, in persona del Presidente e legale rappresentante pro-tempore, Vincenzo Salamone, con sede in Palermo, Piazza Tommaso Natale n.98, della Federazione Italiana della Caccia – Consiglio Regionale della Sicilia, in persona del Presidente e legale rappresentante pro-tempore Giuseppe La Russa, con sede in Racalmuto Via Calatafimi n.26, del Consiglio Siciliano della Caccia della Pesca della Cinofilia e dello Sport, in persona del Presidente e legale rappresentante pro-tempore Pizzuto Michele, con sede in Palermo, Piazza Tommaso Natale n.98, - associazioni tutte riconosciute ai sensi dell'art.34 L.R. 33/97 - elettivamente domiciliati in Palermo, Via Nicolò Turrisi n.48, presso lo studio dell’avv. Accursio Gagliano, che li rappresenta e difende, in virtù del mandato in calce al presente atto

CONTRO

- l'Assessorato Regionale del Territorio e dell'Ambiente della Regione Siciliana, in persona dell'Assessore pro-tempore, domiciliato ex lege in Palermo, Via Alcide De Gasperi n.81, presso l'Avvocatura Distrettuale dello Stato

- la Regione Siciliana, in persona del Presidente pro-tempore, domiciliato ex lege in Palermo, Via Alcide De Gasperi n.81, presso l'Avvocatura Distrettuale dello Stato

PER L’ANNULLAMENTO PREVIA SOSPENSIONE

del Decreto Assessoriale n. 160/GAB del 15 settembre 2010, pubblicato in G.U.R.S. n.47, parte I, del 29.10.2010 e successive modifiche e integrazioni con Decreto Presidenziale - Assessore ad Interim - del 11 ottobre 2010, pubblicato in G.U.R.S. n.49, parte I, del 12.11.2010, con i quali è stato istituito il parco naturale regionale denominato “Parco dei Monti Sicani”.

**********

Purtroppo la richiesta di sospensiva, nonostante le attente osservazioni dell'Avvocato Gagliano - venne vanificata con l'ordinanza dello stesso TAR (clicca). L'azione di quelle AA.VV. poi venne meno per l'incoarsi delle altre azioni giudiziare proposte da altri attori e che hanno portato alla decisione di questi giorni. Per non parlare, poi, di altre azioni di cui il Consiglio Siciliano della Caccia e ANCA hanno proposto al TAR sempre con l'intervento degli Avvocati Giracello e Alferi unitamente al Comitato "NO-PARCO". Ma questa è un'altra storia

You are here